Ministero per i beni e le attivita' culturali e per il turismo


Scadenza Scaduto
Gazzetta ufficiale n. 18 del 3 Marzo 2020

DESCRIZIONE DEL CONCORSO

Concorso per la concessione di premi per le traduzioni, da finanziare con il Fondo per il potenziamento della cultura e della lingua italiana all'estero - annualità 2020.

TESTO DEL BANDO

IL DIRETTORE GENERALE biblioteche e diritto d'autore Visto il decreto legislativo del 20 ottobre 1998, n. 368 e successive modificazioni, recante «Istituzione del Ministero per i beni e le attività culturali, ai sensi dell'art. 11 della legge 15 marzo 1997, n. 59»; Visto il decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300, e successive modificazioni, recante «Riforma dell'organizzazione del Governo, a norma dell'art. 11 della legge 15 marzo 1997, n. 59»; Visto il decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42, e successive modificazioni, recante «Codice dei beni culturali e del paesaggio, ai sensi dell'art. 10 della legge 6 luglio 2002, n. 137»; Viste le norme introdotte nell'ordinamento giuridico dall'art. 16, comma 1-sexies, del decreto-legge 19 giugno 2015, n. 78, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2015, n. 125, che, modificando gli articoli 4, 5 e 63 del decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42 e successive modificazioni recante il codice dei beni culturali e del paesaggio, hanno attribuito allo Stato l'esercizio delle funzioni di tutela dei beni librari di proprietà non statale; Visto il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 6 luglio 2017 recante «Individuazione degli interventi da finanziare con il Fondo per il potenziamento della promozione della cultura e della lingua italiana all'estero» - istituito ai sensi dell'art. 1, comma 587 della legge 11 dicembre 2016, n. 232 - con cui sono stati assegnati al Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo euro 7.000.000,00 per gli anni 2018-2019-2020; Vista la nota n. 10078 del 7 settembre 2017 della Direzione generale bilancio con la quale è stato richiesto ad alcune delle direzioni generali del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo l'invio di proposte e iniziative per le finalità di cui al suddetto decreto del Presidente del Consiglio dei ministri ovvero promozione del cinema, dello spettacolo e dell'arte italiani all'estero, ciascuna per le materie di propria competenza; Vista la nota n. 17092 del 15 settembre 2017 della Direzione generale biblioteche e istituti culturali con la quale si fornivano gli elementi richiesti alla Direzione generale bilancio e, tra le altre attività, si proponeva, in particolare, l'istituzione di un bando di concorso per la concessione di premi per le traduzioni del valore di euro 300.000,00 da suddividere in parti uguali nelle annualità 2018-2019-2020; Vista la nota n. 13037 del 27 settembre 2017 del Segretariato generale relativa all'assegnazione di risorse ai diversi settori del Ministero, tra cui anche la Direzione generale biblioteche e istituti culturali, per ulteriori progetti da finanziare con il Fondo per il potenziamento della promozione della cultura e della lingua italiana all'estero; Vista la nota n. 13175 del 24 novembre 2017 della Direzione generale bilancio con la quale sono stati trasmessi gli interventi ammessi al finanziamento di cui al decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 6 luglio 2017; Vista la successiva comunicazione di posta elettronica certificata del 24 novembre 2017 con la quale la Direzione generale bilancio richiedeva l'indicazione dei soggetti beneficiari dei progetti al fine di procedere alla ripartizione delle risorse mediante apposito decreto del Ministro dell'economia e delle finanze, su proposta del Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, per la definizione dei capitoli di bilancio in cui far confluire le risorse in relazione alla categoria economica; Vista la comunicazione di posta elettronica certificata del 30 novembre 2017 con cui la Direzione generale biblioteche e istituti culturali comunica alla Direzione generale bilancio l'accettazione, in qualità di soggetto beneficiario, dei fondi da indirizzare a varie iniziative descritte tra cui, in particolare, un bando di concorso per la concessione di premi per le traduzioni del valore di euro 300.000,00 da suddividere in tre quote uguali negli anni 2018-2019-2020; Visto il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 19 giugno 2019, n. 76, «Regolamento di organizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali, degli uffici di diretta collaborazione del Ministro e dell'Organismo indipendente di valutazione della performance»; Visto il decreto-legge 21 settembre 2019, n. 104, convertito, con modificazioni, in legge del 18 novembre 2019, n. 132 «Disposizioni urgenti per il trasferimento di funzioni e per la riorganizzazione dei Ministeri per i beni e le attività culturali, delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo, dello sviluppo economico, degli affari esteri e della cooperazione internazionale, delle infrastrutture e dei trasporti e dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare, nonchè per la rimodulazione degli stanziamenti per la revisione dei ruoli e delle carriere e per i compensi per lavoro straordinario delle Forze di polizia e delle Forze armate e per la continuità delle funzioni dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni» ed, in particolare, l'art. 1, comma 16, ai sensi del quale la denominazione «Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo» sostituisce, ad ogni effetto e ovunque presente in provvedimenti legislativi e regolamentari, la denominazione «Ministero per i beni e le attività culturali»; Visto il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 2 dicembre 2019, n. 169 «Regolamento di organizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo, degli uffici di diretta collaborazione del Ministro e dell'organismo indipendente di valutazione della performance»; Visto la legge 27 dicembre 2019, n. 160, pubblicata nel Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 304 del 30 dicembre 2019 - Serie generale -, concernente «Bilancio di previsione dello Stato per l'anno finanziario 2020 e bilancio pluriennale per il triennio 2020-2022»; Visto il decreto 30 dicembre 2019 del Ministero dell'economia e delle finanze, pubblicato nel Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 305 del 31 dicembre 2019 - Serie generale -, con il quale è stata disposta la «Ripartizione in capitoli delle Unità di voto parlamentare relative al bilancio di previsione dello Stato per l'anno finanziario 2020 e per il triennio 2020-2022».
Visto il decreto ministeriale 9 gennaio 2020 (rep. n. 7) - decreto concernente l'assegnazione delle risorse economico-finanziarie ai titolari dei centri di responsabilità amministrativa, ai sensi dell'art. 4, comma 1, lettera c), e dell'art. 14, comma 1, lettera b), del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165. Anno finanziario 2020 - registrato dall'Ufficio centrale di bilancio presso il Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo, in data 16 gennaio 2020; Considerato che nell'anno 2021 ricorre il settecentenario della morte di Dante Alighieri per le cui celebrazioni è stato costituito il Comitato nazionale per le celebrazioni dei settecento anni dalla morte di Dante Alighieri; Ritenuto pertanto necessario reiterare la procedura pubblica di selezione per la concessione di premi per le traduzioni, annualità 2020, dedicati esclusivamente alla diffusione della lingua italiana all'estero a sostegno delle celebrazioni e delle risorse messe in campo dal Ministero per i beni e le attività culturali per celebrare e diffondere l'opera di Dante Alighieri nel mondo, beneficiando pertanto di particolare visibilità; Decreta: Art. 1 Premi per le traduzioni Per l'anno 2020 sono banditi dieci premi in denaro per traduzioni in lingua italiana da lingue straniere o in lingua straniera dall'italiano.

Invia Pubblicazione ufficiale